Salta direttamente al contenuto principale della pagina

Comune di Santa Maria Maggiore: storia, turismo, cultura, sport, arte e shopping

Albo pretorio digitale

Parco Nazionale della Val Grande

Comprensorio sciistico neveazzurra

Distretto Turistico dei Laghi

Sport Cultura Shopping

SUE

IMU e TASI

Circuito dei Santi

Webcam:

Webcam Piazza Risorgimento

Mercatini di Natale

distretto33

vallevigezzo.eu

Siete nella pagina: Turismo - Valle Vigezzo - Situazione demografica della Valle Vigezzo

Situazione demografica della Valle Vigezzo

Il quadro demografico della Valle Vigezzo è fortemente influenzato dalla popolazione presente rispetto a quella residente. Infatti, essendo zona di forte afflusso turistico legato alla seconda casa, la valle risulta abitata nell’arco dell’anno da un numero di persone decisamente superiore al numero dei residenti; tra questi ultimi, peraltro, c’è da operare un’ulteriore differenziazione tra coloro che vivono, lavorano e hanno la propria prima casa in Valle Vigezzo e coloro che prendono residenza sul territorio trasformando la seconda abitazione in casa principale, per propri interessi economici.

Per capire meglio, nel decennio 1981-1991 c’è stato un aumento di 1879 abitazioni (pari al 30%) di cui il 90% non occupate, vale a dire casa di vacanza. Anche se non disponiamo di dati aggiornati per fare un raffronto preciso, non è difficile intuire che la tendenza resta a tutt’oggi confermata.

I dati pubblicati nel Piano di Sviluppo Socio Economico della Valle Vigezzo, ci presentano una situazione demografica che, nonostante le oscillazioni del breve periodo, segna un costante aumento di popolazione a partire dagli anni ’60.

La distribuzione degli abitanti è concentrata nei capoluoghi comunali (dove è più facile accedere ai servizi), con poca dispersione verso le frazioni.

Il 30% delle famiglie segnalate nel PSSE (2.519 nel 1991) è formato di persone sole e il 24% da nuclei di due persone. Esso fornisce anche un dato dell’aumento della popolazione attiva tra i 25 e i 64 anni, fino a raggiungere il 44% della popolazione totale.

Per ciò che attiene la distribuzione della popolazione nelle attività lavorative emerge, sempre secondo la succitata pubblicazione, che i pensionati sono il 33%, le casalinghe il 29%, gli studenti l’8% e la restante percentuale si suddivide fra attività primaria (in declino), secondaria e terziaria (in espansione).

Per informazioni contattare l'Ufficio TURISMO E CULTURA
telefono: 0324 95091 - email: info@comune.santamariamaggiore.vb.it
PEC: comune@pec.santamariamaggiore.eu